Benvenuto Visitatore! Puoi effettuare il login o creare un nuovo account.

Kobe e Gigi hanno predetto entrambi la vittoria dei Lakers

Pelinka ha partecipato a un podcast su ESPN e ha parlato del viaggio dei Lakers verso il campionato. Allo stesso tempo, ha anche detto che Kobe e la sua famiglia gli hanno dato molto incoraggiamento, e sia Kobe che Gigi avevano predetto che i Lakers avrebbero vinto quest'anno. Vinci il campionato. Da questa stagione, Kobe ha assistito a due partite dei Lakers sulla scena e in quel momento ha detto alle folte sopracciglia che i Lakers avrebbero vinto in questa stagione. Kobe non è l'unica persona della famiglia Bryant che la pensa in questo modo, anche la seconda figlia di 13 anni, Jaina, ha predetto lo stesso. Maglie NBA Bambino Poco Prezzo Pelinka ha rivelato nello show che quando Gigi è andato allo Staples Center per guardare una partita, ha fatto una chiacchierata con se stesso.

Pelinka ha ricordato: "Ricorda che Gigi mi ha guardato, ha detto" Zio P (zio Pelinka), vinceremo il campionato quest'anno ", ho detto" Gigi, perché la pensi così? " Avere il vantaggio dell'altezza e delle dimensioni, oltre che delle capacità atletiche. Nei playoff, tirare da tre punti diventerà difficile, il canestro sembra rimpicciolirsi, i giocatori sentiranno la pressione e la tua taglia e la Controlla il canestro ... le altre squadre non possono segnare facilmente davanti a te. Vincerai il campionato. "

Inoltre, Pelinka una volta dubitava di se stessa e temeva che i Lakers potessero vincere quest'anno, soprattutto nei quarti di finale. Pelinka ha detto che la vita nella divisione non è facile, nella stessa stanza d'albergo. Vivere 100 giorni, come diceva Pelinka, è una sorta di sofferenza psicologica. In tali circostanze, la vedova di Kobe, Vanessa,Maglia NBA Los Angeles Lakers ha avuto una grande influenza su di lui. Pelinka ha detto: "Vanessa è ancora una delle mie migliori amiche. Chiamerà e talvolta trasmetterà a Kobe Il cortometraggio precedente mi ha dato di farmi sentire la voce di Kobe, il che mi ha fatto sentire che Kobe è tornato da me. "